BIOGRAFIA | Alessandro Ramunno Sassofonista
15670
page-template-default,page,page-id-15670,cookies-not-set,ecwd-theme-bridge,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode_popup_menu_push_text_right,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.1.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

BIOGRAFIA

CHI SONO

Il Maestro Alessandro Ramunno è un sassofonista, compositore ed insegnante di Musica. Nasce a Taranto l’8/01/1997 da una famiglia di appassionati di musica. All’età di 10 anni inizia lo studio del pianoforte, per poi approdare due anni dopo al suo vero amore: il sassofono. Sotto la guida del Maestro Andrea Piras, famoso sassofonista che ha varcato i palchi dei maggiori club europei con il gruppo de “I Pettirossi”, produce le prime note con lo strumento, appassionandosi fin da subito alla musica Jazz. Può quindi approfondire diversi stili musicali quali Blues, Jazz, Swing, R&B… Nel settembre 2009 affronta l’esame di ammissione alla classe di Sassofono dell’Istituto Musicale “G. Paisiello” di Taranto, superandolo brillantemente. Durante gli anni in conservatorio ottiene la licenza di Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale, la licenza di Pianoforte complementare, la licenza di Armonia e la licenza di Storia della Musica. Può allora studiare le composizioni di autori quali J.M. Londeix, H. Klosè, M. Mule, P. Bonneau, J. Senon, C. Koechlin, G. Lacour, E. Bozza, J. Ibert, A. Glazunov… Di grande importanza è la figura del Maestro Nicolò Pantaleo, i cui insegnamenti sono preziosi per laurearsi in “Saxofono” nel giugno 2017 presso l’istituto Musicale “G. Paisiello” di Taranto. Durante tutti gli anni di studio, la continua voglia di perfezionarsi lo porta a seguire le masterclass  del Maestro F. Alba e dei Maestri Gregory Burk, Ares Tavolazzi, Gaetano Partipilo, Bobby Watson, Stefano di Battista, Mark Sherman, Bob Franceschini e Luca Aquino. Inoltre si esibisce sul territorio tarantino e nazionale con le seguenti formazioni: “A.R.E.A. Sax Quartet”, “Jonio Wind Orchestra” (dove riscopre il ruolo di primo sassofono contralto), “Paisiello Swing Orchestra” (dove ricopre il ruolo di primo sax tenore), “Manhattan Mediterranean Big Band” (dove ricopre il ruolo di primo sax contralto), “Blue Note Quartet”, la “Dolphins Jazz Orchestra” (dove ricopre il ruolo di primo sax contralto) ed il collettivo de “IlPaisielloNonsiFerma”.
Nel 2019 è stato selezionato per partecipare al “Locomotive Jazz Festival 2019” nella sezione giovani dove ha potuto collaborare con artisti quali Raffaele Casarano, Mirko Signorile, Rosalia de Souza e Daniele di Bonaventura. Ha partecipato al tour della cantante Luisa Corna come membro della “Dolphins Jazz Orchestra”.
Anche nel 2020 è stato nuovamente selezionato per partecipare al “Locomotive Jazz Festival 2020”.
È intensa l’attività concertistica: “IV Stagione Concertistica Città di Corigliano Calabro” presso il Teatro Valente, “Ragazzi in Gamba” presso il Salone degli Spechi di Taranto, “1997 LA FIESTA 2017” presso il Politeama Vinelli, “La Notte Cataldiana” presso il Chiostro dell’ex Convento di Santa Chiara di Taranto, “Paisiellando al MarTa” presso il Museo Archeologico di Taranto, “Ricordando i favolosi anni ’60” presso l’Arena Villa Peripato, “Enjoy Fest” di San Giorgio Jonico, “Maratona di Santa Cecilia” presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”- sede di Taranto, “Concerto di Natale” presso la chiesa di Santa Maria della Neve di Crispiano, “Isola Festival 2018”, “Locomotive Jazz Festival 2019”, “Jonio Jazz Festival 2019”, “Not(t)e di Jazz tra i vicoli”, “Lo spettacolo della Musica in Tour con Luisa Corna”, “Concerti lungo il mare 2019”, “Open Day al Teatro Fusco”, “Christmas Time is Now” presso il Teatro Fusco di Taranto,…
Nel 2020 fonda con Mirko Signorile e altri ragazzi del Conservatorio “G. Paisiello” di Taranto il gruppo de “IlPaisielloNonSiFerma”, che lo vede partecipare in qualità di sassofonista e compositore. Il gruppo pubblica tre singoli con l’intento di infondere messaggi di speranza e solidarietà in piena pandemia da Covid-19.

Ha svolto inoltre il tirocinio presso la classe di Sassofono dell’Istituto Musicale “G. Paisiello” di Taranto.

Attualmente è docente di Sax presso l’Accademia “G. Puccini” di Crispiano e “Apulia Musica ed Eventi” di Taranto.

ATTIVITÀ CONCERTISTICA COMPLETA:

 

  • 19/10/2020 “Industrie culturali” concerto tenutosi presso la Masseria Iazzo Scagno di Martina Franca (TA) in collaborazione con il Locomotive Jazz Festival.
  • 2/1/2019 “Christmas Time is Now” tenutosi presso il Teatro Fusco di Taranto (Ta) con la Paisiello Swing Orchestra;
  • 30/12/2019 “Open Day” tenutosi presso il Teatro Fusco di Taranto (Ta) in occasione dei festeggiamenti per il primo anno dalla inaugurazione;
  • 20/12/2019 “Concerto di Natale” tenutosi ad Adelfia (Ba) con la Dolphins Jazz Orchestra ed ospite d’onore Gaetano PARTIPILO;
  • 18/12/2019 “Christmas Time is Now” tenutosi presso il Teatro Comunale di Crispiano (Ta) con la Paisiello Swing Orchestra;
  • 17/12/2019 “Christmas Time is Now” tenutosi presso il Teatro Don Bosco di Manduria (Ta) con la Paisiello Swing Orchestra;
  • 22/11/2019 “Santa Cecilia in Musica al Paisiello” tenutosi presso il Conservatorio “G. Paisiello” di Taranto dove ha presentato il suo inedito intitolato “Bossa for Love”;
  • 1/9/2019 “Concerto lungo il mare” tenutosi a Taranto con il Blue Note Quartet;
  • 23/8/2019 “Not(t)e di Jazz tra i vicoli” tenutosi a San Giorgio J.co con il Blue Note Quartet;
  • 10/8/2019 “LO SPETTACOLO DELLA MUSICA IN TOUR” con Luisa Corna tenutosi ad Amaseno (Fr) come primo sassofonista contralto della “Dolphins Jazz Orchestra”;
  • 9/8/2019 “JONIO JAZZ FESTIVAL 2019” tenutosi a Faggiano con il Blue Note Quartet;
  • 22/7/2019 “LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL 2019” tenutosi presso il Castello Aragonese di Taranto con ospite Daniele di Bonaventura;
  • 21/7/2019 “LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL 2019” tenutosi presso il Castello Aragonese di Taranto con ospite Rosalia de Souza;
  • 7/4/2019 “Serata di beneficenza Pro Caritas” tenutasi presso il Teatro Comunale di Crispiano con la JONIO WIND ORCHESTRA in qualità di primo sassofono contralto solista e sassofono soprano solista;
  • 5/4/2019 “Concerto di beneficenza” organizzato dal Lions Club tenutosi presso la Chiesa Madre di Grottaglie con la JONIO WIND ORCHESTRA in qualità di primo sassofono contralto solista e sassofono soprano solista;
  • 21/3/2019 “Jonio Wind Orchestra in Concerto” tenutosi presso il Teatro “Fusco” di Taranto;
  • 8/8/2018 “Isola Festival” tenutosi nel borgo antico di Taranto;
  • 22/12/2017 “Concerto di Natale” tenutosi presso la Chiesa Santa Maria della Croce di Montemesola con la JONIO WIND ORCHESTRA in qualità di primo sassofono contralto solista e sassofono soprano solista;
  • 17/12/2017 “Concerto di Natale” tenutosi presso la Chiesa Santa Maria della Neve di Crispiano con la JONIO WIND ORCHESTRA in qualità di primo sassofono contralto solista e sassofono soprano solista;
  • 22/11/2017 “Maratona di Santa Cecilia”, concerti tenutisi presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Paisiello” di Taranto e presso l’aula magna dell’Università degli Studi “Aldo Moro”- sede di Taranto;
  • 23/9/2017 “Enjoy Fest 2017”, concerto tenutosi a San Giorgio Jonico con la JONIO WIND ORCHESTRA in qualità di primo sassofono contralto solista;
  • 15/7/2017 “Ricordando i favolosi anni ’60”, concerto tenutosi presso l’Arena “Villa Peripato” in qualità di sassofonista de “I PETTIROSSI”;
  • 11/6/2017 “Paisiellando al MarTa”, concerto tenuto presso il Museo Archeologico di Taranto con l’AREA SAX QUARTET;
  • 28/5/2017 “Castello Spagnolo in Cosplay”, concerto tenutosi presso il Castello Spagnolo a Taranto con l’AREA SAX QUARTET;
  • 27/5/2017 “1997 LA FIESTA 2017”, concerto tenutosi presso il Politeama Vinelli di Talsano (TA) in qualità di sassofonista;
  • 6/5/2017 “Notte Cataldiana”, concerto tenutosi presso il Chiostro dell’ex Convento di Santa Chiara con il quartetto di Sassofoni dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Paisiello”;
  • 10/4/2017 “Festa della Polizia”, concerto tenutosi presso il Castello Aragonese di Taranto con la Paisiello Wind Orchestra;
  • 29/3/2017 “Ragazzi in Gamba”, concerto tenutosi presso il Salone degli Specchi del palazzo di città di Taranto con l’AREA SAX QUARTET;
  • 26/3/2017 “IV Stagione concertistica Città di Corigliano Calabro”, concerto tenutosi presso il Teatro Valente di Corigliano Calabro con l’AREA SAX QUARTET;
  • 3/2/2017  intermezzo musicale tenutosi durante il programma televisivo “100 Mattina con Auchan” sul canale Studio 100;
  • 18/12/2016 “La magia del Natale”, concerto presso la parrocchia Cristo Re di Martina Franca in qualità di sax soprano;
  • 11/2016 Concerto inaugurale dell’anno accademico dell’Istituto Superiore di Studi Musicale “G.Paisiello” con la Paisiello Wind Orchestra;
  • 2/2014 intermezzo musicale tenutosi durante la “Giornata del Merito 2014” presso il Liceo Classico “Quinto Ennio” di Taranto;
  • 12/2011 “Concerto di Natale” tenutosi presso il Liceo Classico “Quinto Ennio” di Taranto;
  • 10/5/2011 “Festa patronale di San Cataldo”, con il Gran Concerto Bandistico Città di Taranto “G. Paisiello”;

 

 

Il “Blue Note Quartet” è un gruppo composto da giovani musicisti tarantini incentrato sul Jazz e sulle emozioni sonore che un sax, un pianoforte, un contrabbasso ed una batteria possono creare. Al sax troviamo Alessandro Ramunno, 22enne, diplomato in Sassofono al Conservatorio “G. Paisiello” di Taranto sotto la guida del M° Nicolò Pantaleo. Ha iniziato gli studi con il M° Andrea Piras per poi approfondire il linguaggio jazzistico con grandi jazzisti quali Gaetano Partipilo, Mirko Signorile, Raffaele Casarano, Greg Burk, Bobby Watson e Ares Tavolazzi. Si esibisce in varie formazioni jazz e blues nell’area jonica e ha preso parte al “Locomotive Jazz Festival 2019” nella sezione giovani.

Il pianista del trio è Gennaro Palma Esposito, classe ’95, studente della classe di Pianoforte Jazz del Conservatorio “G. Paisiello” di Taranto. Ha dapprima affrontato studi classici per poi approdare al Jazz con i docenti Nico Morelli e Mirko Signorile. È intensa la sua attività concertistica in formazioni Jazz, Blues e Pop.
Al contrabbasso vi è Filippo Paradiso, anch’egli studente del Conservatorio “G. Paisiello” di Taranto dove affronta studi classici, cameristici e orchestrali sotto la guida del M° Andrea Pino. Avendo una forte propensione per il Jazz, sono diverse le sue collaborazioni con jazzisti e formazioni di musica blues.

Infine alla batteria troviamo Luigi Martino, classe 99. Si avvicina alla batteria attraverso la musica Pop all’eta di dodici anni, concentrando poi gli studi sulle radici del Jazz sotto la guida di Marcello Nisi. Frequenta diversi seminari tra cui quelli di Ramon Montagner, Bobby Watson ed Eric Wyatt e partecipa a progetti internazionali come il “Sibis Jazz Camp” presso la Sibelius Academy ed il “Locomotive Jazz Festival Giovani”.

Il “Blue Note Quartet” ha avuto modo di esibirsi allo “Jonio Jazz Festival”, alla “Not(t)e di Jazz tra i Vicoli” ed ai “Concerti lungo il Mare 2019” riscuotendo i consensi del pubblico e della critica.

L’orchestra JWO nasce dall’idea del M°Luigi Di Fino, clarinettista di comprovata esperienza artistica e musicale, e dal suo desiderio di costituire un organismo innovativo composto da elementi di spiccato talento e superiore preparazione professionale. Il tema dominante della JWO è la passione per gli strumenti a fiato, fortemente condivisa dai circa quaranta musicisti che ne compongono le diverse sezioni e che offrono un volto nuovo e un valore aggiunto alla tradizione bandistica di terra jonica.

La presenza in JWO di maturi professionisti e di giovani studenti alimenta l’interscambio generazionale e determina una contagiosa ricerca di innovazione e qualità, che stimola e arricchisce i singoli componenti riversandone sul palco tutti gli effetti benefici. La Jwo propone al suo pubblico brani originali e arrangiamenti specifici per orchestre di fiati, sviluppando un percorso culturale che riesce sempre ad affascinare il musicista talentuoso e l’ascoltatore attento durante l’esecuzione delle migliori versioni dei brani in scaletta.

In Jwo si guarda all’esperienza concertistica e alle eccellenze musicali del Nord Europa, che nel settore fiati si attestano ai primi posti della classifica mondiale, e si studia alacremente per dimostrare che tali organici possono ambire ovunque a livelli esecutivi professionali. JWO è consapevole delle infinite potenzialità artistiche, armoniche e ritmiche che una orchestra di soli strumenti a fiato può sviluppare, e con dedizione, attenzione ed entusiasmo desidera incantare, sorprendere e – perchè no – amare profondamente il suo meraviglioso pubblico.

Alessandro Ramunno ricopre il ruolo di primo sassofono contralto solista e di sassofono soprano solista.